vai alla home
Stampa digitale di grande formato
Nichelino - (TO) - 10042 -   via Marsala, 5/A - telefono 0116279756  fax 0116279779
HP - Latex Serie 500 - Nuove 560 e 570
Stampa digitale - commercial
Stampa digitale - large format
Visual comunication
Sistemi Back-Up
Sistemi di Virtualizzazione
Software
Professional Internet Service
Prove Colore Digitali
Monitor
Servizi di assistenza
Garanzie
Schede tossicologiche
Materiali di Consumo

Il Segreto è Optimizer ink
La rivoluzione nella rivoluzione, con HP Optimaizer ink le stampanti consumano decisamente meno inchiostro e rende lo stampato digitale sorpendentemente resistente ai graffi. Provare per credere.
Due Nuovi Modelli, Scopriamoli insieme... - Latex 560 - Latex 570
Il motto del 2014  per Hp era ed è tuttoggi “Beyond of the limits” oltre i limiti, sempre attuale, questa volta i limiti si sono veramente superati e HP non si è smentita è sempre all’avanguardia per tutto quello che riguarda la stampa inkjet, più veloce, più comoda, sempre il massimo per l'ecologia, più economica con gli inchiostri da tre litri, più autonoma con il nuovo raccoglitore. Si riduce sempre di più il divario tra attrezzature professionali e attrezzature industriali.

Qui di seguito le innovazioni della nuova serie 500, l'unica differenza fra la Latex 560 e la Latex 570 sono le cartucce da tre litri.
Ci siamo stupiti noi e vi stupirete anche voi… HP è riuscita a migliorare una macchina che rasentava la perfezione.

APPROFONDIMENTI SULLA TECNOLOGIA HP LATEX DI TERZA GENERAZIONE

Optimizer, naturalmente la ricetta è segreta, ma pensiamo di aver capito che si tratta di una soluzione che attivata dal calore o da particelle elettrostatiche bloccano la gocciolina di inchiostro nel punto esatto dove la testina le spruzza, praticamente una calamita per la goccia di inchiostro, per cui la tensione superficiale del liquido non viene sottoposta all'accellerazione del movimento di avanzamento della testa di stampa, inoltre questa soluzione deve avere un qualche rinforzante per la molecola di lattice, perchè diventa veramente resistente alle abrasioni ai graffi e alle unghiate, non è consigliabile per alcune applicazioni eliminare la laminazione, ma certo nell'80% dei casi si può eliminare.
Provare per credere...

Scusate l'immagine, ma è stata scattata velocemente, non abbiamo trovato documenti ufficiali di questo studio. Kliccate per ingrandire, con uno strumento fornito di "unghie meccaniche" si sono graffiate con la stessa pressione ed angolazione due stampe, una con ecosolvente ed una con la nuova HP Latex Serie 300 con Optimizer come potete vedere il risultato è lampante, noi in sala demo proveremo se tutto questo è vero, se la resistenza hai graffi è veramente aumentata, ma non abbiamo un ecosolvent per fare le prove, se voi lo possedete, portate una vostra stampa, così proviamo insieme, che ne dite?

Ingrandisci

Le nuovissime testine termiche 831, stessa forma, tecnologia nuova, subito in temperatura e difficilmente surriscaldabilili, per avere un’uniformità di stampa dal primo al centesimo metro. Provare per credere...

Si sono stampati cento metri di scale colore e si sono misurate, dalla prima all’ultima si è riscontrato un delta E inferiore a 3


Le testine ora sono sette, due per l'Optimizer, una per i colori Light Cyan e Light Magenta, due per i colori primari, Cyan, Magenta, Giallo e Nero. Le due testine per l'Optimizer permettono l'aumento della velocità, spruzzandone metà con una e metà con l'altra.
Piccola innovazione anche per il Kit di pulizia testine, non gracchia più grazie al nuovo design della racla di pulizia testine.


Riassumiamo le caratteristiche comuni delle HP Latex serie 300 e delle HP Latex serie 500.
  1. Nuova tecnologia di vulcanizzazione delle molecole di lattice, non ci sono più resistenze a vista, tutto il sistema è gestito con getti di aria calda, nella serie 500, come nelle attrezzature industriali l'impianto ora è chiuso, questo ha permesso di montare delle ventole di aspirazione per il vapore acqueo, che viene condensato da un radiatore e scaricato in una vaschetta, questo unito alla nuova molecola dell’Optimizer permette di diminuire sensibilmente la temperatura di fusione, eliminando così la deformazione di alcuni materiali sensibili al calore.
  2. La connessione diretta ad internet per tutte le macchine dà la possibilità per un collegamento rapido alla banca dati HP sui profili di più di 7000 media certificati in tutto il mondo delle più svariate marche. inoltre con l'applicazione gratuita Latex Mobile potete controllare a distanza lo stato dei lavori e dei consumabili.
  3. Nuove testine completamente riprogettate per entrare subito in temperatura e mantenerla stabili anche per lunghissime tirature ad alta densità di colore.
  4. Il nuovo Optimizer permette di abbassare le temperature, crea una polarizzazione che blocca la microgoccia nella giusta posizione in cui la testina la deposita e cosa importantissima rende la stampa estremamente resistente ai graffi.
  5. Nella Serie 500 nuovo sistema di caricamento materiale senza anima e nuovo gruppo di tensionamento rotante, in modo da limitare la lunghezza dall'uscita al raccoglitore, Possibilità di utilizzare materiali fino ad un diametro del rotolo di 28 cm, e fino a 55 kg di peso.
© Copyrights reserved - 2012-2020 Futurgrafica S.r.l. | www.futurgraficatorino.it